Modbus RTU è, fondamentalmente, una forma di protocollo di connessione, odiernamente diffuso in ampia misura tra i dispositivi di stampo elettronico ed industriale, con lo scopo di rendere il prodotto poco complesso e di semplice installazione. Esistono vari modem che supportano l'utilizzo di Modbus, alcuni addirittura creati appositamente in relazione a questa forma di protocollo.

Cosa significa Modbus

Modbus permette la comunicazione di vari dispositivi attraverso la stessa, identica rete. In particolare ci focalizzeremo sulla descrizione dei sensori Modbus RS485. Fondamentalmente questa sigla indica una specifica connessione a due fili, propria del dispositivo considerato, in questo caso il sensore. I vantaggi risultano chiari, il dispositivo sarà rapido nell'elaborazione dei dati, avrà un'elevata velocità di trasmissione e sarà previsto un minimo costo nella formulazione e nella configurazione delle reti locali.

Cosa sono i sensori Mobdus RS485 e a cosa servono

I sensori Mobdus RS485 sono particolari dispositivi elettronici con un display digitale, che trasmettono autonomamente indicazioni sulla temperatura del luogo in cui si trovano ubicati. Sono dei veri e propri trasmettitori di temperatura, indicata con l'unità di misura dei gradi Celsius. Possiamo descrivere questo sensore come una sorta di sonda termica per locali d'abitazione, chiusi, asciutti, centri commerciali, uffici, supermercati. Insomma, possiede un ampio utilizzo ed una notevole gamma di applicazione, in ambienti sempre più variegati.

Il prezzo può risultare variabile, ma per le potenzialità di questo dispositivo è un prezzo più che economico. Questi sensori sono disponibili online, nei migliori siti di elettronica, o siti che trattano la vendita di oggetti più disparati, o, ancora, è possibile recarsi nel proprio negozio di fiducia di prodotti elettronici e dispositivi termici e acquistare sul posto il prodotto in questione. Altra funzionalità di questo sensore, sicuramente, consiste anche nel misurare, oltre che la temperatura degli interni, anche l'umidità. Infatti, comporta la rilevazione di diverse grandezze caratteristiche nei sistemi di misura dell'umidità. Dunque, solo con i sensori Mobdus è possibile rintracciare e misurare l'umidità e la temperatura dell'aria nell'ambiente circostante.
Sono dotati di un display che può essere incluso o meno, a seconda delle preferenze e per il rilevamento dei valori che ci interessano, ricorrono ad un particolare sensore, stabile nel tempo.  Il display è sempre illuminato ed è programmabile personalmente. Ovviamente per installare correttamente i sensori Modbus sono necessari adattatori specifici, a seconda della sonda acquistata e del luogo di collocazione. 

Dove e come utilizzarli

Questi dispositivi possono essere applicati in vari settori e vari luoghi, è importante, però che si collochino in zone non troppo aggressive e senza polvere, ad esempio in hotel, impianti di refrigerazione, camere bianche, climatizzatori e così via. Affinché possa essere installato un sensore Modbus è necessario avere un serio dei competenze elettroniche, che purtroppo non tutti possiedono ed, inoltre bisogna seguire attentamente e pedissequamente le indicazioni del manuale delle istruzioni, in dotazione con il dispositivo stesso. Per poter attivare il sensore, è decisamente fondamentale che vangano definite e completate le impostazione del Modbus. Bisogna ricordare che la comunicazione si avvia, sempre, con una richiesta del master. Seguendo esattamente le indicazione espresse nel piccolo manuale, con poche difficoltà, è possibile installare adeguatamente un sensore Mobdus. Se le competenze possedute non sono ottime, è fortemente consigliato rivolgersi ad un tecnico di fiducia, che in poco tempo porterà all'installazione del dispositivo. Bisogna ricordare che semplicemente con un unico cavo, si ha l'innovativa possibilità di creare una rete di sensori, gestibili e regolabili da un Pc con un adeguato software di supervisione.

Esistono tante varianti e tipologie di sensori Modbus RS485, tra questi è fondamentale citare anche la sonda di temperatura a immersione. Essa è dotata di un corpo di plastica ed è in grado di rilevare la temperatura di fluidi liquidi o gassosi. Anch'essa può essere acquistata con o senza display, a seconda dei propri gusti personali. L'ideale di collocazione di quest'altra tipologia di sensore, con entrata RS485, può essere un condotto di ventilazione o di riscaldamento, oppure sistemi d'olio o di acqua calda ed acqua fredda o, ancora, in sistemi di circolazione di lubrificante e in apparecchi, impianti di settore e campo industriale. Generalmente con l'acquisto di questi sensori, così come anche con i sensori sopracitati, vengono consegnati anche manuale di istruzione ed anche adattatore di comunicazione Modbus con interfaccia USB ed RS485. Non resta, dunque, che provare questo innovativo acquisto e collocarlo nelle aree adeguate sopra indicate, con lo scopo di ottenere i risultati descritti, di rilevazione certa ed ottimale relativamente temperature ed umidità.