I Datalogger ed i loro vantaggi: Approfondimento

Cos'è un Datalogger e come funziona?

 

Un datalogger è un dispositivo elettronico digitale, quindi allo stato solido, che ha la funzione di registrare i dati attraverso un sensore interno oppure collegato ad uno esterno; questo dispositivo viene utilizzato per misura e registrazione analogica o ingressi digitali da sensori o altri strumenti.

Alcune tipologie di datalogger possono essere collegati ad un pc tramite usb o porta ethernet e permettono, tramite apposito software, di vedere i dati acquisiti, mentre altri sono forniti di display .

I datalogger o registratori di dati variano tra i quelli capaci di raccogliere dati in molteplici campi a quelli progettati per uno specifico settore.

In genere questi strumenti sono essi stessi essere misura parametri ambientali o processi quali temperatura, umidità, pressione.

I registratori di dati possono venire sistemati nei luoghi opportuni e lasciati incustoditi a registrare per tutta la durata dell'acquisizione dei dati e questo permette una mappatura accurata delle condizioni ambientali che vengono monitorate.

Grazie alla sua versatilità, il datalogger è uno strumento indispensabile per l'ingegneria medica, di processo, civile, elettrica, monitoraggio ambientale, monitoraggio strutturale e monitoraggio condizioni macchina.

 

Vantaggi derivanti dall'uso dei Datalogger:

 

Uno dei principali vantaggi derivanti dall' utilizzo dei datalogger è la possibilità di memorizzare dati in maniera automatica su base giornaliera ed avere dati campionati nel tempo.

Altri vantaggi del datalogger rispetto alla registrazione manuale dei parametri sono:

 

  • - Grandezza di memoria

  • - Analisi real time dei dati

  • - Autonomia

  • - Campi di misura registrabili

  • - Dimensioni

  • - Possibilità di gestire soglie di allarme

  • - Precisione delle misure effettuate

  • - Manutenzione ridottissima

  • - Versatilità di utilizzo

  • - Costi di gestione



Ecco alcuni dei campi di applicazione delle sonde data logger per quanto riguarda la temperatura:


Ospedali: Controllo della temperatura di tutte le strumentazioni ospedaliere e del trasporto dei campioni.


Farmacie: Controllo della temperatura e umidità di camere climatiche, frigoriferi, magazzini, reparti farmaceutici e trasporto campioni.


Agricoltura: Controllo di umidità e temp nei magazzini e serre.


Alimentare: Controllo della temperatura nella distribuzione e trasporti di pasti, controllo della catena del freddo sui mezzi di trasporto e nelle celle di conservazione, controllo igiene secondo le normative europee HACCP, controllo della temperatura durante i processi di produzione e confezionamento.

 

 

Per Approfondimento

 

  • I più venduti
  • In offerta
 
Close